Chip-tuning di ebike Giant

Dal 2016 abbiamo studiato i diversi moduli che ci permettono di sbloccare le bici elettriche Giant. Conosciamo molto bene le differenze che esistono tra i kit venduti sul mercato, il che ci permette di guidarti perfettamente verso il modello di kit di sblocco Giant più adatto alle tue esigenze. Prezzo, caratteristiche, peso, durata, affidabilità, confrontiamo i criteri principali per te. Ecco la nostra raccomandazione per sbloccare il tuo motore Giant.

BADASSBOX 4 YAMAHA / GIANT TUNING CHIP

  • Visualizza la metà della tua velocità effettiva
  • Facile da installare e rimuovere
  • Assistenza permanente fino a 45 km/h
  • Compatibile con i motori Giant
  • Attivazione permanente

Come funziona

Non è necessario alcun cablaggio per installare il kit Badass. Non sono necessari attrezzi, il kit si installa sul telaio della tua bici Giant. Una volta installato, il modulo comunica a distanza con il tuo motore Giant e ti permette di raggiungere una velocità motorizzata fino a 45 km/h.

Descrizione

Nel 2018, il marchio di kit di sblocco BadassBox ha svelato un dispositivo progettato per equipaggiare i motori Yamaha. Il BadassBox 4 per Yamaha è un cervello elettronico racchiuso in una custodia impermeabile con un blocco a molla brevettato che permette di attaccarlo in modo semplice e sicuro al sensore di velocità della bicicletta elettrica. Non è necessario aprire il vano motore o rimuovere i pedali per accedervi.

La BadassBox 4 non ha un cavo di alimentazione, poiché ha una propria batteria AAA con un’autonomia di un anno o 7000 km. La sua tecnologia brevettata di amplificazione del campo permette al kit di sgancio di funzionare senza contatto e quindi senza connessione al motore. Il cervello raccoglie i dati, rimuove il limitatore di velocità dai motori Yamaha e visualizza i valori reali sullo schermo della console.

Installazione

  1. Mettete la batteria AAA nel vostro modulo motore Giant.
  2. Installa il kit sul sensore di velocità esistente.
  3. Regola il magnete in modo che il badassbox possa recuperare la tua velocità.
  4. Questo è tutto, puoi guidare con assistenza fino a 45 km/h.
  5. Per recuperare la tua moto originale, basta rimuovere il modulo badassbox.

SPEEDBOX 2.1 GIANT TUNING CHIP

  • Visualizza la tua velocità reale
  • Assistenza permanente qualunque sia la tua velocità
  • Compatibile con la console RideControl ONE (non compatibile con i modelli precedenti al 2018 e dopo il 2021)
  • Attivazione tramite il pulsante walk assist
  • Necessità di accedere ai cavi del motore per installare il modulo

Come funziona

Il kit Giant 2.1 si attiva premendo il pulsante di assistenza alla guida per 2 secondi (il cruscotto visualizza 9.9). Se si desidera disattivare il modulo, è sufficiente premere nuovamente il pulsante Walk (il display visualizza 2,5).

Descrizione

Anche il modulo elettronico SpeedBox 2 per Giant 2.1 è alloggiato nella custodia, vicino al motore. Le sue piccole dimensioni lo rendono completamente invisibile anche con cavi e connettori sigillati. Facile da installare, lo SpeedBox 2 Giant 2019 è appositamente progettato per equipaggiare i motori Giant Syncdrive di nuova generazione prodotti dal 2019 in poi e che sono accoppiati solo con un cruscotto Ridecontrol ONE.

Una volta attivato con il pulsante WALK, il modulo rimuove il limitatore di velocità e visualizza i dati reali come la velocità media, la distanza giornaliera percorsa.

Lo SpeedBox 2 Giant 2.1 è un cervello elettronico in grado di far funzionare l’assistenza elettrica della moto anche oltre il limite consentito. In teoria, l’EAB può arrivare fino a 99 km/h, ma in realtà, altri parametri ambientali gli permetteranno di raggiungere solo tra i 40 e i 60 km/h.

È possibile disattivare temporaneamente lo SpeedBox 2 Giant 2.1 premendo una seconda volta il pulsante WALK e la moto tornerà a funzionare con le impostazioni normali e l’assistenza solo fino a 25 km/h. È anche possibile rimuovere completamente il modulo senza conseguenze per il cervello del motore.

Installazione

  1. Spegni la tua bicicletta elettrica Giant e rimuovi la batteria. e rimuovi il blocco motore per accedere ai cavi.
  2. Scollega il tuo motore Giant utilizzando i connettori forniti.
  3. Collega il kit di sblocco Giant ai connettori precedentemente scollegati.
  4. Riassembla il tuo motore e ricollega la batteria.
  5. Accendere la bicicletta elettrica e attivare il modulo speedbox utilizzando il pulsante Walk assist.

Definizione di accordatura

Lo sblocco di una bicicletta elettrica consiste nel modificare il comportamento del motore Giant per permettere al ciclista di superare il limite di velocità motorizzato di 25 km/h. Questa procedura tecnica può essere fatta manualmente “armeggiando” il motore, o con l’aiuto di un modulo elettronico collegato al motore, tra le altre cose.

Vantaggi rispetto al tuning manuale

A differenza dello sgancio manuale, un kit di sgancio è veloce e facile da installare. Le prestazioni della tua bicicletta elettrica Giant saranno molto migliori e il kit ti garantirà prestazioni ottimali per molti anni a venire. L’installazione di questo tipo di modulo elettronico è invisibile (poiché è alloggiato nel carter del motore) e non modifica la struttura della tua bicicletta Giant, ma cambia solo le informazioni trasmesse al motore. Ciò significa che non c’è alcun rischio di danneggiare la tua bicicletta elettrica muovendo parti del telaio.

Motori ebike Giant

Syncdrive Life

Syncdrive Life, uno stile di guida orientato al piacere. Il Syncdrive Life è un modello compatto che assicura una perfetta distribuzione del peso sulla e-bike, grazie soprattutto alla sua posizione bassa sulla bici. È quindi adatto alle e-bike Giant con un telaio basso come la serie Prime E+. Con una potenza di 250 W e una coppia intermedia di 60 N-m, è sufficiente per lunghe passeggiate e uscite tranquille. Il motore ha anche 3 modalità di assistenza manuale e una modalità automatica. Il livello di assistenza dal 50% al 300% permette di superare molti ostacoli, come ad esempio le lunghe salite, e può essere utilizzato anche in modalità walking.

Il motore Syncdrive Life dispone di una tecnologia all’avanguardia chiamata PedalPlus 6- Sensor che funziona con 6 sensori che raccoglieranno dati. Il cervello del motore analizza i dati con grande velocità e suggerisce una modalità di assistenza più adatta al ciclista. In modalità Auto, il sistema controlla il cambio di modalità. L’assistenza si ferma non appena la velocità massima raggiunge i 25 km/h, ma installando un kit di sblocco adatto, il motore può funzionare fino a 99 km/h. Il Syncdrive Life pesa 3,45 kg. Può essere semplicemente installato nel vano motore del telaio, dietro la pedivella.

Syncdrive Sport

Syncdrive Sport, uno stile di guida orientato allo sport. Come suggerisce il nome, il Syncdrive Sport è un’unità di guida dinamica, potente e sportiva progettata per un uso sportivo intenso. Offre 3 modalità di assistenza per affrontare le sfide off-road. È il modello consigliato per quando la e-bike Giant è molto richiesta quotidianamente.

Grazie alle modalità di assistenza intermedie, il motore è in grado di offrire un’esperienza di guida eccezionale. Con Syncdrive Sport, la pedalata è più naturale e fluida. Il livello di assistenza può variare dal 50% al 350% per consentire di affrontare curve e salite con facilità. La tecnologia Sensor PedalPlus 4 indica la presenza di sensori che aiutano ad analizzare l’ambiente del ciclista. Il sistema è quindi in grado di rilevare l’inclinazione del terreno, il cambiamento di angolo, la velocità, il numero di giri. Queste informazioni vengono elaborate in una frazione di secondo per consentire al ciclista di adattare la modalità di assistenza in base alle sue esigenze. Il tempo di risposta del motore Syncdrive Sport è di 500 ms, rendendo il sistema un’estensione naturale dello stile di pedalata del ciclista, sia in partenza che su una superficie piana o in pendenza.

Syncdrive Pro

Syncdrive Pro, uno stile di guida orientato alle prestazioni. Su una bici elettrica Giant, il Syncdrive Pro è un’unità di guida per prestazioni elevate. Questo motore può quindi coprire distanze molto lunghe su base giornaliera. È quindi adatto all’uso professionale e gli sportivi di alto livello saranno pienamente soddisfatti. Le mountain bike full-E sono le più adatte a questo motore da 250W. Ha 5 modalità di assistenza (Eco, Basic, Active, Sport, Power) che offrono un livello di assistenza dal 100% al 360%.

Anche se limitato a 25 km/h, il motore può effettivamente superare i 99 km/h una volta sfrenato. La velocità di risposta del Syncdrive Pro è la sua caratteristica migliore. Il motore impiega 190 ms per analizzare i dati raccolti da pedali, ruote e angolo e poi trasformarli in un suggerimento per un cambio di modalità. L’esecuzione è così veloce che l’assistenza sembra diventare un tutt’uno con la pedalata del pilota anche in modalità “on”. Il Syncdrive Pro non è solo più veloce e migliore. È anche più piccolo, più compatto, più leggero e più discreto. Si inserisce facilmente nella parte inferiore del telaio della bicicletta per l’equilibrio e la stabilità.

Display ebike Giant

RideControl Charge

Per una bicicletta elettrica Giant, la console Ridecontrol Charge è un’alternativa completa. Combina molte funzioni che possono essere molto utili come il tipo di assistenza, la velocità, la distanza percorsa. Il cruscotto è personalizzabile in modo da poter provare diversi tipi di terreno.

Il Ridecontrol Charge è racchiuso in un alloggiamento con un’interfaccia ergonomica e pulsanti. I pulsanti sono sfalsati sul manubrio per facilitare al pilota la regolazione e la visualizzazione dei dati visualizzati. Questa console ha una porta USB che permette di alimentarla collegandola direttamente alla batteria.

RideControl Evo

La Ridecontrole Evo si distingue dalle altre console della Giant per il suo nuovissimo alloggiamento di design in alluminio ultra impermeabile, resistente e compatto. Questo alloggiamento dispone di un sistema di fissaggio che permette di installare la console in modo sicuro sul manubrio. Il suo schermo offre un’eccellente visibilità per una gestione rapida e semplice.

È possibile visualizzare tutti i parametri utili a colpo d’occhio: modalità di assistenza offerte, velocità, livello della batteria, autonomia… Inoltre, il Ridecontrol Evo è una console collegata via Bluetooth che permette di memorizzare i dati di fitness e migliorare le proprie prestazioni.

RideControl One

È quasi sorprendente trovare così tante caratteristiche e prestazioni in un cruscotto così compatto e minimalista. La sua interfaccia è molto semplice e intuitiva per rendere facile iniziare. Mostra anche le informazioni principali necessarie per aiutare i ciclisti a migliorare le loro prestazioni.

Ridecontrol One è multifunzionale, in quanto può integrare un’ampia varietà di funzioni collegate come la bruciatura delle calorie, la navigazione GPS, le impostazioni del motore. Queste caratteristiche lo distinguono dagli altri cruscotti della marca. I pulsanti di controllo sono anche compatibili con le e-bike Giant.

Batterie ebike Giant

Side-release Energypack

La batteria Energypack a rilascio laterale è attualmente una batteria a rilascio laterale che può essere posizionata sopra o a lato del telaio. Può essere installata preferibilmente su e-bike compatte o mini e-bike, mountain bike o trekking e-bike con una capacità di 400Wh e 500 Wh.

Carrier Energypack

La batteria Carrier Energypack è disponibile nelle versioni da 300Wh, 400Wh o 500Wh. Questa capacità permette di determinare l’autonomia a seconda di come si usa la bicicletta elettrica. È possibile percorrere alcuni chilometri nel massimo comfort soprattutto quando si
posizione sul telaio di una bicicletta elettrica urbana.

Downtube Energypack

Questa batteria, che copre il fabbisogno della tua bicicletta elettrica Giant, è integrata in uno slot dedicato nel telaio tubolare. Questa batteria al litio presenta una nuova tecnologia: celle innovative che possono essere controllate individualmente, evitando il calore e il surriscaldamento. Facile da usare, questa batteria può essere caricata fino al 60% in 90 secondi.
solo mn.

Top pull Energypack

La batteria Top pull Energypack è integrata direttamente nel telaio. Sarà in grado di fornire una potenza molto elevata grazie al suo nucleo al litio ad alta densità energetica. Può avere una capacità di 400 Wh o 500Wh a seconda del modello. Possono essere utilizzate per le bici elettriche Giant da montagna o da trekking.

La vendita o l’uso di un kit di sblocco per biciclette elettriche è ora vietato dal Codice della Strada. Vi invitiamo a controllare la legislazione in vigore nel vostro paese. Questo articolo è fornito solo a titolo informativo. In nessun caso incoraggiamo i ciclisti a dotarsi di un kit.

FAQ

La mia moto è ancora in garanzia?

Se modificate la vostra bicicletta elettrica installando un kit di sblocco Giant, la garanzia della vostra bicicletta è automaticamente annullata. In linea di principio, se si rimuove il kit, non c’è più traccia dello sblocco, tuttavia non possiamo assicurare che un professionista non possa rilevare la presenza precedente di un kit.

Il kit danneggerà il mio motore Giant?

Il kit non danneggia il tuo motore, semplicemente ti permette di liberare la potenza nominale del motore oltre i 25 km/h consentiti. L’installazione di un modulo elettronico non aumenterà la potenza del motore.

Qual è l’impatto sull’autonomia della mia bicicletta elettrica?

La capacità della batteria rimane invariata. Se usi il tuo motore più spesso (dato che il tuo motore ora continuerà a funzionare oltre i 25 km/h), allora la tua batteria Giant si scaricherà più velocemente.

Come posso essere sicuro che questo kit Giant sia compatibile con la mia bicicletta elettrica?

Non sei sicuro di quale kit hai bisogno? Contattateci tramite il modulo a fianco, saremo lieti di rispondervi entro 3 giorni al massimo.

4 pensieri riguardo “Chip-tuning di ebike Giant”

  1. Salve, ho una e-bike Giant Phatom E2 2021 con motore SyncDrive pro, e comando Ride Control One.
    Lo Speedbox 2.1 si abbina per sbloccare il limite di velocita’?
    E’ in garanzia?

    Grazie
    Germano

  2. Salve ho una e-bike Giant Trance X E+ Pro 29 con motore SyncDrive Pro con comando RideControl Ergo comprata a luglio 2021
    posso montare lo Speedbox 2.1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.